Investi in ciò che credi

Non hai la vista appannata, la rockstar che vedi nella foto è Warren Buffett. E no, non è un fotomontaggio! Correva l’anno 2010 e l’oracolo di Omaha spiazzava tutti vestendosi in stile Axl Rose per cantare nella pubblicità della società assicurativa Geico di proprietà della Berkshire Hathaway.


Qui il video integrale della ballad della pubblicità: (80 anni e non sentirli…)

Questa mossa pubblicitaria geniale fece parlare di sè tutti i telegiornali mondiali facendo ottenere alla Geico una visibilità incredibile con gli ovvi benefici che ne derivarono.
Un’iniziativa simile, sebbene più “pacata”, è avvenuta nell’aprile di quest’anno (2017). Infatti il miliardario è diventato testimonial in Cina per il lancio della bibita alla ciliegia. Pertanto il suo volto ora è stampato sull’etichetta della bibita.

Da ciò possiamo trarne un incredibile insegnamento: investire in ciò in cui si crede talmente tanto da essere disposti a metterci la faccia. Per cui ancora una volta bisogna ricordare che l’acquisto di azioni non è qualcosa che si esaurisce con un pezzo di carta o con 1 click sulla propria piattaforma di trading. L’investimento azionario comporta l’acquisizione di una quota societaria. E nessuno dovrebbe essere talmente folle da investire in qualcosa che non ama o, peggio ancora, che non capisce.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono consentiti i seguenti tag e attributi HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>