Numero di Graham

Il numero di Graham è una cifra che misura il valore fondamentale di un titolo tenendo conto degli utili per azione della società e del valore contabile per azione. Il numero Graham è il limite superiore della fascia di prezzo che un investitore difensivo dovrebbe pagare per il titolo. Secondo la teoria, qualsiasi prezzo azionario inferiore al numero di Graham è considerato sottovalutato e quindi vale la pena investire.

La formula è la seguente:

√(22,5 * EPS * Book Value azione)

Il termine è anche a volte indicato come il numero di Benjamin Graham.

Il numero Graham prende il nome da Benjamin Graham, il “padre del value investing”. Viene utilizzato come test generale quando si cerca di identificare titoli che attualmente vengono venduti a un buon prezzo. Il coefficiente 22,5 è incluso nel calcolo per tenere conto della convinzione di Graham che il rapporto prezzo/utili non dovrebbe essere superiore a 15 e il rapporto prezzo/libro non dovrebbe essere superiore a 1,5 (15 x 1,5 = 22,5).

Esempio di numero Graham

Ad esempio, se il guadagno per azione per una singola azione della società X è 0,80€, il valore contabile per azione è 10€, il numero Graham sarebbe 13,41.

√(22,5 * 0,8 * 10) = 13,41

Ancora una volta, 13,41 è il massimo prezzo che un investitore dovrebbe pagare per una quota di X, secondo Graham. Se X ha un prezzo di 11€, è attraente; se il prezzo è di 15€, dovrebbe essere evitato.

Limiti del numero di Graham

Il calcolo del numero di Graham lascia fuori molte caratteristiche fondamentali, che sono considerate come un buon investimento, come la qualità della gestione, i principali azionisti, le caratteristiche del settore e il panorama competitivo.

Per quanto riguarda le azioni e gli strumenti azionari, l’analisi fondamentale è un metodo di determinazione del valore, che si concentra su indicatori chiave e indicatori economici, come ricavi, utili, rendimento del capitale proprio (ROE) e margini di profitto. L’analisi fondamentale si basa sui rendiconti finanziari di un’azienda. Uno degli analisti fondamentali più famosi e di successo, l'”Oracolo di Omaha”, Warren Buffett, è famoso per aver utilizzato con successo l’analisi fondamentale. Warren Buffett era sia uno studente che un impiegato di Benjamin Graham. Il metodo fondamentale dell’analisi di sicurezza è considerato l’opposto dell’analisi tecnica .

Screener di Graham

Su Finanza.guru abbiamo rilasciato uno screener gratuito di Graham dei titoli azionari italiani.

Esempi di calcolo svolti

Potete vedere alcuni calcoli svolti sull’individuazione del numero di graham di alcuni titoli azionari italiani:

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono consentiti i seguenti tag e attributi HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>